2 a 0 al Bellaria. Non c’è mai stata partita

Decide la doppietta di Vucaj in un match a senso unico. Mercoledì sotto con il Cattolica al Grandi nel recupero della 2^ giornata

Prima partita di campionato al Grandi e primo successo interno per il Tropical, che regola agevolmente il mediocre Bellaria per 2 a 0 grazie alla doppietta del solito Flama Vucaj.

Risultato mai in discussione: Thomas Zagnoli aveva chiesto alla vigilia di mantenere alta la concentrazione e di non sottovalutare assolutamente la giovane squadra avversaria, che nelle ultime settimane è intervenuta drasticamente sul mercato cambiando completamente pelle; e il mister corianese è stato accontentato con una prova autoritaria, di carattere e decisa dei suoi, in un match giocato in condizioni climatiche tutt’altro che facili vista l’incessante pioggia caduta per tutto la durata dell’incontro.

I biancorossoblù hanno tenuto il pallino del gioco per tutti i 95′, abbassato i ritmi e accelerato a seconda della necessità dell’incontro. E un’ulteriore conferma l’ha mostrata la difesa: il pacchetto di retroguardia, sostenuto adeguatamente dal resto della squadra, non è mai andato in difficoltà e si è fatto sempre trovare pronto.

Un Tropical che ha strameritato il successo non solo per i 2 gol realizzati, ma anche per le 2 traverse colpite, le tantissime occasioni da rete create e sprecate prima e dopo l’1 a 0 e soprattutto per i zero tiri in porta subiti da Leardini.

Tre punti che lanciano i biancorossoblù, attesi adesso al doppio confronto in una settimana, mercoledì contro il Cattolica al Grandi nel recupero della 2^ giornata e domenica a Rimini contro la Stella: una chance da prendere al volo per pigiare ancora di più il piede sull’acceleratore.

Tornando alla partita, viste le tante partite ravvicinate, Mister Zagnoli decide saggiamente di far ruotare alcuni potenziali titolari: rimangono “giù” Sartini, Oliveri e Montebelli, ed entrano Baffoni, che alla fine si rivelerà uno tra i migliori, Fabio Vitaioli e Di Filippo; oltre a Gatti. Il modulo è il confermato 4-2-3-1, con Braschi (un ex), più Ricci davanti dalla difesa e Pasini ad agire dietro “DiFi”, quest’ultimo altro ex di giornata. Non sono del match Cenci, Conti, Barbanti e Pari, oltre a Matteo Vitaioli.

Non passano nemmeno 60 secondi ed il Tropical va già ad un passo dal vantaggio: traversone da sinistra di Vucaj, testa di Gatti da dentro l’area, Trezza si salva in corner. Altra “testata” al minuto 19 di Braschi, palla sulla traversa. Al 39′ è sempre “Aquila” con una tripla occasione per gli avanti biancorossoblù, ma Gatti, Di Filippo e ancora Vucaj graziano gli avversari.

Nella ripresa il muro bellariese comincia a vacillare e s’inizia così ad intravedere qualche crepa di troppo. All’11’ girata di Vucaj, l’estremo ospite blocca. E’ il preludio al gol che arriva 9 minuti dopo: Pasini entra in area palla al piede, l’ingenuo Antonelli lo stende ed è rigore netto, s’incarica della battuta Vucaj che spiazza Trezza per l’1 a 0 Tropical. 2 minuti dopo è ancora traversa: corner di Ricci, Capitan Costantini indirizza la sfera verso la porta, il montante dice no.

E’ un monologo corianese, il Bellaria (che chiuderà in 10 per il rosso diretto a Liuzzi causa reazione sul neo entrato Montebelli), praticamente… non vede palla: al 29′ sempre Vucaj si fa respingere la conclusione dal portiere biancoazzurro, mentre al 32′ l’ex Stella la chiude (in bellezza), con un piattone preciso al volo, imparabile per Trezza, su corner di Pasini.
________________________________________________________________

IL TABELLINO
Tropical vs Bellaria: 2 a 0
Marcatori: 20′ st rig. e 32′ st Vucaj (TC).

Tropical Coriano (4-2-3-1)
1 Leardini; 2 Franca, 6 Costantini, 5 F. Vitaioli, 3 Baffoni (dal 33′ st Olivieri); 4 Ricci, 8 Braschi (dal 24′ st Golinucci); 7 Gatti (dal 36′ st Dente), 11 Pasini, 10 Vucaj (dal 47′ st Stanco); 9 Di Filippo (dal 28′ st Montebelli).
A disposizione: Marconi, Sartini.
Allenatore: Thomas Zagnoli.

Bellaria (4-3-1-2)
1 Trezza; 2 Antonelli (dal 38′ st Liuzzi), 4 Torres (dal 48′ st Gini), 5 Ferraro, 3 Gici; 6 D’Aprile (dal 33′ st Chiussi), 7 De Vasconcellos (dall’8 st Mariotti), 10 Matteoni; 8 Aragao (dal 15′ st Esposito); 9 Pari, 11 Caporali.
A disposizione: Pasini, Imbraguglio.
Allenatore: Massimo Zanini.

Direttore di gara: Piraccini di Rimini.
1° ufficiale: Pilato di Forlì.
2° ufficiale: Sartoni di Lugo.

Ammoniti: Matteoni e Caporali (BE).
Espulsi: Liuzzi (BE), al 49′ st per fallo di reazione.
Recupero: 1° tempo: /, 2° tempo: 5′.