Il giornalino del weekend (16-18 ottobre)

🏆 COPPA ITALIA

Amara ma fino ad un certo punto considerando che il traguardo finale è molto dispendioso mentre quello regionale è platonico. Una uscita indolore tutto sommato, l’impegno non è mancato, i meccanismi sono in fase di rodaggio.

Le risultanze non sono affatto da disprezzare, la differenza alla fine è dovuta ad un gol bello ma casuale e la Fya Riccione nella passata stagione navigava a ridosso delle prime.

Un avversario tosto che proseguirà l’avventura a spese del Tropical che a sua volta ha potuto constatare di potersela giocare con una delle accreditate ai primi posti. Un obiettivo da tener sempre presente in questa stagione appena iniziata, in quanto i gironi a 14 squadre con 5 retrocessioni sono come una roulette russa e non bisognerà mai abbassare la guardia o trastullarsi sugli allori di una gara vinta o di un periodo nel quale va discretamente.

Occhio e concentrazione di domenica in domenica.


✌️ BENE LA PRIMA

Debutto migliore non ci poteva essere, considerando che l’obiettivo domenicale sarà sempre quello di
portare a casa il massimo dei punti.

La differenza è venuta da uno dei nuovi della compagnia, quel Tommaso Costantini arrivato dalla Sammaurese, attaccante ad hoc proprio quando Matteo Vitaioli era impegnato con la Nazionale di San Marino e Alberto Rivi, arrivato dalla Marignanese, si è infortunato.

La prova dei ragazzi di Bucci è stata buona, quasi perfetta la fase difensiva, dove ha rischiato il giusto considerando l’impegno in casa di una neo-promossa, il Cotignola, che voleva far bene al debutto.

E bene anche in attacco oltre che per il gol, un altro annullato, e per le occasioni procurate per di più in inferiorità numerica per il doppio giallo a Galassi.

Avvio allora buono e domenica torna nuovamente il derby con la Fya Riccione.


⚽ TERZO DERBY STAGIONALE

Domenica alle 15.30 al “Grandi” il campionato ripropone la sfida con i cugini riccionesi, compagine che il Tropical non è riuscito a digerire nella passata stagione e neppure nella Coppa che ha anticipato il campionato. Una sconfitta in casa ed un pari alla Perla Verde (rigore sbagliato da Enchisi) con un gol di differenza.

L’obiettivo minimo sarà quello di provare a fare meglio per i ragazzi di Bucci, dai quali ci si attende una buona prestazione con l’ausilio di qualche punto che cominci a ribaltare l’egemonia riccionese. Il compito possibile ma non certamente semplice in quanto la squadra di Lorenzi è compatta, ben allenata e tatticamente sempre ben messa in campo.

La conferma viene anche dalla prima giornata dove è stata sì sconfitta da una ALFONSINE che è considerata una delle candidate alla vittoria finale, ma maturata per un rigore, un altro sbagliato dai riccionesi (questa volta ha spedito alto Scarponi) e soprattutto per una partita giocata per più di un tempo in inferiorità numerica.

Numeri dai quali non star tranquilli anche se la Fya mancherà di Deluigi squalificato per un turno.

Vedremo se ne uscirà un match equilibrato e magari spettacolare nel quale anche l’assetto tatticoi avrà il suo peso, una cosa sola è certa le due squadre si conoscono bene.


❗ NOTA IMPORTANTE PER I RISULTATI DELLE SQUADRE GIOVANILI

I tifosi e gli sportivi corianesi in questa stagione non dovranno spaventarsi per i risultati delle varie squadre giovanili, dalla Juniores, Under 17, Under 15 e via via a scendere la società del Tropical e la Pol. Junior per quanto di competenza hanno preso una decisione lungimirante.

In sostanza si è deciso di puntare sulla programmazione e non sul risultato schierando in campo compagini di un anno più giovani del previsto.

Puntando a far crescere singoli e squadra in proiezione futura, una scelta che porterà questa anno a sconfitte a volte pesanti a volte meno, sempre tenendo conto della maturazione graduale.