Contro il Fratta un pareggio che vale una vittoria

WhatsApp Image 2019-01-06 at 17.25.28

Di positivo, la voglia di crederci sino in fondo anche quando tutto sembrava ormai perso. Di negativo, le due espulsioni, assurde ed inaccettabili, rimediate nel momento “caldo” del match. Ma questo pareggio è come una manna dal cielo e alla fine vale quanto una vittoria.

Dopo tre sconfitte consecutive (quattro considerata anche la Coppa Italia), il Tropical riesce con le unghie e con i denti a strappare un x davvero impossibile contro l’indisioso Fratta Terme di Mister Prati, sceso a Coriano anche e soprattutto per vendicare il pesante 3 a 6 subito in casa all’andata.

Impossibile dicevamo, perché i corianesi sono riusciti a raddrizzare la partita giocando addirittura in 9 per quasi mezz’ora in un match maschio e bruttino, la classica prima sfida di stagione sempre difficile da interpretare dopo un periodo di vacanza.

I gironi di ritorno, si sa, sono sempre belli tosti e nulla hanno a che vedere con la prima fase di stagione: non si bada più al bel gioco ma al risultato e tutte le formazioni paiono trasformate (anche e soprattutto per via del calciomercato). Ecco, oggi lo si è visto bene… Sperando che serva da lezione per il proseguio.

Quindi ok il risultato e la personalità dimostrata, meno, molto meno, il resto. Ripartire da quella reazione e da quella voglia è l’imperativo numero 1 per poter provare a rimanere attaccati al treno playoff.

La partita E’ pesantissima l’assenza del Capitano Mattia Costantini, costretto ai box per un guaio alla coscia (lo rivedremo in campo tra un mese circa), così come quella di Bomber Farneti, in panchina solo per onor di firma. Così Fabio Vitaioli, capitano per un giorno, si sposta al centro della difesa a fianco del sempre presente Olivieri e Conti agisce sulla sinistra. In mezzo torna Ricci in cabina di regia, con Alijaehj e Stanco. Davanti, è attacco a 3 con Scognamiglio, Vucaj e Matteo Vitaioli.

Nel primo tempo le emozioni scarseggiano. Al 17′ è Carlo Scognamiglio a sgusciare via bene sulla destra eludendo l’intervento di Leoni: l’11 di casa entra in area, appoggia al centro rasoterra ma nessuno dei suoi compagni raccoglie e l’azione sfuma. Al 36′ Fabio Vitaioli scivola a metà campo e apre il corridoio per Gallo, sinistro potente ma centrale, Romani respinge senza difficoltà. L’ultimo sussulto è di Alijahej: l’ex Gatteo prova una “puntatina” da dentro l’area, Ballestri c’è e blocca sicuro.

Dopo la pausa ecco che la partita si accende. Inizialmente, purtroppo, in negativo per il Tropical. Perché al 2′ Borghini pare lasciarsi andare ad un’offesa di troppo nei confronti del direttore di gara: rosso diretto per il numero 2 e Tropical in 10. E dopo 3 minuti ecco anche il vantaggio ospite: cross perfetto da sinistra dell’esperto Bendoni, Cisterni svetta in mezzo ai due centrali di casa ed infila Romani per l’1 a 0 ospite.

Un minuto dopo i biancorossoblù rischiano di capitolare: ancora Bendoni prende la mira dalla sua mattonella preferita, tiro-cross verso l’area, deviazione e palo pieno. Come se non bastasse al 23′ ecco il secondo rosso: Matteo Vitaioli entra in ritardo sulla gamba di Branchetti e anche il Fenomeno lascia il campo anzitempo.

Chi però scommette sulla goleada rimarrà deluso. Perchè i corianesi hanno la grande capacità di non abbassare mai il baricentro, non subiscono praticamente mai l’avversario e nonostante tutto danno sempre l’impressione di poter far male al Fratta. Si arriva così al minuto 46 ed ecco l’episodio che cambia la partita: Vucaj fugge via alla difesa ospite, entra in area e Ballestri, proprio in fase di conclusione, gli tocca il piede destro. Secondo Bruschi è rigore.

La conclusione dell’ex Stella è perfetta è precisa: è 1 a 1. Poi il triplice fischio finale.

TROPICAL CORIANO VS FRATTA TERME 1 A 1
Rete: 5′ st Cisteni (FR), 46′ st rig. Vucaj (TC)

TROPICAL CORIANO Romani, Borghini, Conti (34′ st Montebelli), Ricci, Olivieri, Fabio Vitaioli, Alijahej (10′ st Gori), Stanco, Vucaj (48′ st Pasini), Matteo Vitaioli, Scognamiglio (21′ st Casalino)
A disposizione: Filippi, Dolcini, Semprini, Farneti
Allenatore: Thomas Zagnoli

FRATTA TERME Ballestri, Rinaldini, Bendoni, Scantamburlo (29′ st Mazzotti), Tassani, Urban, Branchetti, Leoni (44′ st Boccali), Ancarani (19′ st Andreoli), Gallo (38′ st Chiarini), Cisterni.
A disposizione: Altini, Gardini, Venturi, Mancini
Allenatore: Marco Prati

Direttore di gara: Bruschi di Ferrara
Assistenti: Stevanin e Frisoni di Rimini

Ammoniti: Ancarani, Scantamburlo, Cisterni, Leoni, Ballestri (FR)
Espulsi: 2′ st Borghini e 23′ st Matteo Vitaioli (TC)
Recupero: 1° tempo: 2′, 2° tempo: 5′